Sri Lanka, kamikaze: 15 morti, 2 ministri feriti 

Morte 15 persone nell'attentato suicida commesso davanti a una moschea a
Akuressa. Feriti il ministro delle Poste e quello della Cultura

Colombo - Almeno 15 persone sono rimaste uccise e due ministri feriti nell'attentato suicida commesso davanti ad una moschea nella città di Akuressa, 160 chilometri a sud della capitale Colombo, mentre dirigenti politici dello Sri Lanka partecipavano ad un ricevimento. Lo riferiscono fonti di polizia all'Afp secondo le quali le vittime dell'attentato sono almeno 15. Tra i circa venti feriti, hanno precisato le fonti, ci sono il ministro delle Poste, Mahinda Wijesekera, e quello della Cultura, Mahinda Yapa Abeywardena. Wijesekera è stato subito trasportato nel più vicino ospedale.