«Gli stadi pronti per gli Europei»

Roma. Se fosse scelta, l'Italia sarebbe pronta ad ospitare i campionati europei di calcio nel 2012 anche con la realizzazione di «nuove infrastrutture» per garantire uno spettacolo unico. È quanto avrebbe detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nella cena con i vertici dell'Uefa tenutasi ieri sera a Palazzo Madama. «L'Italia - avrebbe aggiunto Berlusconi - potrebbe offrire i migliori stadi del mondo non solo per il terreno ma anche per il meraviglioso clima che offre. Inoltre «l'Italia sarà in grado nel 2012 di dotarsi di infrastrutture tali da garantire a tutti gli appassionati le migliori soluzioni possibili per assistere ad uno spettacolo unico».