Uno stadio del nuoto a Recco costruito dentro la montagna

Uno stadio del nuoto a Recco? Visto che lo spazio non c’è, si può sempre costruire dentro una caverna. Non è uno scherzo, ma la proposta del Mil, Movimento indipendentista ligure, il quale rimarca che una tale soluzione «rivoluzionaria è di pochissimo impatto ambientale e lascia intatto il terreno di superficie che a Recco è preziosissimo». Per essere più convincente il Mil invita a consultare il sito www.ekosystem.ney dell’architetto Fernando De Simone, rappresentante in Italia di una società norvegese per le costruzioni sotterranee.