Una stagione che mixa i classici con l'attualità

Tra le proposte più stimolanti della stagione 2013/14 del Teatro Carcano quattro grandi classici: due Shakespeare, Otello con Massimo Dapporto e Maurizio Donadoni e Antonio e Cleopatra con Luca Lazzareschi e Gaia Aprea, L'avaro di Molière con Arturo Cirillo, Menecmi di Plauto con Tato Russo; Lella Costa in Ferite a morte di Serena Dandini sulla tragedia del femminicidi e nella novità Nuda proprietà (con Paolo Calabresi); i leggendari mimi Mummenschanz; divertenti commedie di ieri e di oggi come Cani e gatti di Scarpetta con Luigi De Filippo, La brocca rotta di Kleist con Paolo Bonacelli, Patrizia Milani e Carlo Simoni, A piedi nudi nel parco di Neil Simon con Vanessa Gravina e Stefano Artissunch; le riprese delle produzioni Carcano Sei personaggi in cerca d'autore e La coscienza di Zeno. E ancora i balletti Lo schiaccianoci e Il lago dei cigni; le operette La vedova allegra e Sogno di un valzer e il musical Cantando sotto la pioggia diretti da Corrado Abbati; per i bambini Il piccolo principe e Il mago di Oz.
Per le iniziative culturali La città che vorrei, tre incontri su temi di interesse socio-culturale; TeatroinMatematica; L'infinito Giacomo con Giuseppe Pambieri; due incontri su Otello e Antonio e Cleopatra. Abbonamenti a 9, 8, 6, 5, 4 spettacoli. Tel. 02 55181377 (www.teatrocarcano.com).