Lo stakanov leghista al senatore Pdl «Fannullone sarà lei»

«Siamo senatori on demand che schiacciano bottoni». L’intervista al senatore Pdl Enrico Musso pubblicata nei giorni scorsi da Repubblica non è certo passata inosservata. A Palazzo Madama l’altro giorno era tutto uno sgomitarsi al passaggio del senatore azzurro. Chi non l’ha presa affatto bene è il leghista Sandro Mazzatorta, che in Aula le ha cantate al collega chiacchierone. «Abbiamo letto di senatori in vacanza, che pigiano pulsanti e sono semplicemente on demand: non domandano, non fanno, non ambiscono, semplicemente poltriscono». Insomma, al Senato non si farebbe niente. «Tutt’altro. È una deriva pericolosa che va stigmatizzata. Noi della Lega - ha ribadito Mazzatorta - lavoriamo tutti i giorni dalle 8,30 alle 20 su provvedimenti importanti, come la legge sulla pedofilia che mancava da 14 anni, e arriviamo stravolti. E devo pure sentirmi dire che stiamo a poltrire...».