Staminali, sì a test sull'uomo con embrionali in America

Test clinici approvati per la prima volta dalla "Food and Drug Administration", l'agenzia federale che si occupa di sanità

La Food and Drug Administration, l'agenzia federale americana che si occupa di sanità, ha autorizzato per la prima volta al mondo test clinici sull'uomo di cellule staminali derivate da embrioni.
Lo ha reso noto il sito web del New York Times, ricordando che queste procedure saranno sviluppate dalla Geron Corporation e l'Università della California, di Irvine, in alcuni pazienti con danni al midollo spinale.

La Fda aveva autorizzato questo tipo di test già nel gennaio 2009. Tuttavia, poco prima che iniziassero, questi studi furono sospesi perché vennero scoperte delle cisti nei topi ai quali erano stati iniettate le cellule. A quel punto, la Geron ha sviluppato altri metodi e messo a punto una tecnica migliore per rendere più pure le nuove cellule.