Standard & Poor’s conferma il rating ma rivede l’outlook

Standard & Poor’s ha rivisto da stabile a negativo l’outlook assegnato a Generali, confermando il rating AA. «Il rating di Generali - afferma S&P - riflette la sua forte posizione competitiva e i risultati molto positivi, sebbene sotto pressione. Il cambiamento dell’outlook rispecchia la crescente pressione sulla capitalizzazione del gruppo».Generali è entrata nella crisi finanziaria con una posizione patrimoniale indebolita dal riacquisto di azioni proprie e da acquisizioni, spiega S&P, compensate solo parzialmente dall’emissione di debito ibrido. Il patrimonio del gruppo è stato poi indebolito dalle svalutazioni, dalle perdite sugli investimenti e dal calo della riserva disponibile per la vendita.