Stanlio e Ollio sguatteri in Tirolo

All’albergo Alpen, in Tirolo, è in arrivo, di nascosto dalla moglie e dai fan, il popolare compositore d’operette Albert. Camerieri, inservienti, cuochi e perfino il direttore, agghindati con i costumi locali, sono pronti ad accoglierlo attaccando un coro di benvenuto. Comincia così, con uno dei tanti riempitivi musicali, l’esilarante Avventura a Vallechiara, decimo e ultimo dvd della serie dedicata a Stan Laurel e Oliver Hardy, in edicola da domani al prezzo di 7 euro e 90 centesimi con il Giornale. Ed ecco i nostri eroi, che, armati di campanaccio, avanzano su un bizzarro cocchio negli improbabili panni di rappresentanti di miracolose trappole per topi: Stanlio e Ollio, da poco giunti dall’America. Peccato che in un mese non ne abbiano venduta manco mezza. Imbrogliati da un negoziante di formaggi, che ha rifilato loro una banconota fuori corso in cambio dell’intera mercanzia, si mettono a tavola nel ristorante dell’hotel. E al termine del lauto pasto, pagato col biglietto fasullo, si ritrovano sguatteri in cucina, agli ordini di un sadico cuoco.
Intanto il musicista, in crisi creativa, pretende che il pianoforte gli sia portato in una tranquilla baita. Ovvio che l’incombenza tocchi ai due citrulli, alle prese prima con un fragile ponticello di legno sospeso sopra un burrone, poi con un gorilla appena fuggito dallo zoo. Perduto il piano, precipitato con lo scimmione, Ollio si accorge di essere innamorato della bionda camerierina Anna e, spinto dal compare al grande passo, le intona una serenata per trombone, interrotta da una broccata d’acqua del cuoco, inviperito spasimante bis della ragazza. Finché si presenta la consorte del maestro, accompagnata da Stanlio e Ollio, tutti e tre travestiti da gitani. Una mascherata che non inganna nessuno, ma che serve a finire in allegria.
Il film, girato nel 1938 da John G. Blystone, è uno dei più divertenti della celebre coppia di formidabili umoristi: tra le scene da cineteca, comunque rivedibile a parte con l’apposita selezione, c’è quella di Stanlio, che per carpire a un inflessibile cane San Bernardo la botticella del rum, simula una nevicata con le piume della gallina spennata di fresco. Al film è abbinata una comica muta, On The Front Page, con Stan Laurel insuperabile protagonista. Anche qui è impossibile non sbellicarsi. Buon divertimento.