La stanza di Mario Cervi

Carissimo Dott. Cervi, ci sarebbe da ridere, se non fosse da piangere, con Obama e la Clinton che danno consigli al presidente egiziano Mubarak: «Il presidente della Casa Bianca ha garantito il suo appoggio al fianco di chi lotta pacificamente per decidere il proprio futuro». Preso atto, i rivoltosi interni (tutti i rivoltosi, specialmente se islamici, mi fanno paura...) hanno cominciato a lottare a mezzo di pacifiche sprangate, incendi e assalti (anch’essi pacifici) a musei e ministeri, mentre quelli esterni, seguendo le esortazioni del democratico Obama, non hanno trovato di meglio che attaccare le ambasciate. Intanto, io registro che la Borsa va giù e il prezzo dei carburanti su!
Camogli (Genova)