La stanza di Mario Cervi

Caro Cervi, leggo sempre le sue risposte ai lettori ed in particolare quelle relative al fascismo a cui, si capisce bene, Lei è ostile. Premesso che non sono né uno storico né un ricercatore, perché dovrei fidarmi ciecamente della storiografia fatta da comunisti e simili che nulla ha mai azzeccato? Chi mi dice che furono davvero 6 milioni gli ebrei gasati nei forni nazisti? Non potrebbero essere cifre artefatte a sommo studio per imbrogliare gli italioti? Così come le cifre snocciolate dalla CGIL e dai compagni quando si tratti di sovradimensionare la riuscita di una loro manifestazione, in netto contrasto con quanto sostenuto dalla Questura.
Prato (PO)