la stanza di Mario CerviTutti ad Abano Terme per conoscersi e per confrontarsi

Gentile dr. Cervi, fra qualche giorno si svolgerà ad Abano Terme il tradizionale incontro dei lettori del Giornale con alcuni giornalisti, fra i quali lei. Occasione interessante per scambi di idee, opinioni e... auguri. Purtroppo molti lettori non potranno, per vari motivi, essere presenti. Perciò lancio un'idea: sarebbe bello che gli incontri fossero registrati in modo da comporre un dvd da allegare al Giornale e da vendere insieme al quotidiano. Che ne dice?
e-mail

Caro Negri, sì, sarò io pure ad Abano per l'imminente viaggio dei nostri lettori. Ci sarò molto volentieri anche se temo, per motivi anagrafici, di poter trarre scarso giovamento dalle cure. La mia vecchiaia resterà, ma resterà anche il piacere di scambiare idee con amici che ci seguono da molto - tanti da sempre - e che vogliono verificare le loro convinzioni e le loro opinioni in un confronto leale e amichevole. Dal quale trarrò sicuro giovamento io e, spero, i miei interlocutori. Sulla fattibilità d'un dvd con il contenuto degli incontri non mi pronuncio, rimanendo questa materia soggetta alle supreme valutazioni di Stefano Passaquindici. L'idea è interessante ma pericolosa, perché verba volant e dvd manent. I dvd possono codificare anche gli strafalcioni d'un chiacchierare franco e disinibito (per gli strafalcioni il riferimento, sia chiaro, riguarda me stesso, non i lettori che saranno ad Abano). Comunque ci vedremo presto. E discuteremo. Come discutono persone che reciprocamente si stimano e si vogliono bene.