Stanziamenti per scuola e cultura

La giunta ha stanziato ieri 120 milioni di euro per interventi in edilizia scolastica, cultura, tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori, alloggi popolari, riqualificazioni, manutenzione di strade e cimiteri. «I progetti più importanti - commenta l’assessore Bruno Simini - prendono forma definitiva e diventano realtà. La parte preponderante riguarda la scuola e la cultura. Il sindaco Letizia Moratti aveva annunciato che in tre anni avrebbe rimesso a norma tutti gli edifici della città. Ebbene, su 500 edifici scolastici da mettere a norma, in pratica tutto il patrimonio scolastico milanese, dopo questi lavori che verranno realizzati il prossimo anno, ne avremo sistemati 250».