Le star scoprono l’abito vintage una mostra esibisce i più belli

Nel Castello di Belgioioso fino al 25 aprile

Daniela Uva

da Milano

Julia Roberts e Wynona Ryder lo hanno scelto in occasione dell'ultima notte degli Oscar. Kate Moss e Stella Tennant hanno dichiarato di non poterne fare a meno. L'abbigliamento vintage - abiti usati o nuovi purché appartenenti al passato - è sempre più di moda, a Hollywood come a casa nostra. A questo mondo rétro ma sempre attuale è dedicata la quindicesima edizione del «Fashion Vintage Show», la mostra mercato ospitata nel castello di Belgioioso fino al 25 aprile. Sessanta espositori provenienti da tutta Italia e dall'estero propongono vestiti e accessori dal '700 agli anni Ottanta. E rivelano le ultimissime tendenze. «Quest'anno stanno andando molto gli accessori - spiega Angelo Caroli, uno degli espositori -, in particolare borse, cinture, scarpe e cappelli. E poi gli abiti per i bambini. Capi vecchi, ma molto divertenti da indossare». Tutto il settore è in fortissima espansione. Lanciato dagli stilisti sulle passerelle, amato dai divi del cinema, lo stile vintage ha appassionato tantissimi amanti della moda. Che, passeggiando fra le bancarelle dei mercatini, possono scoprire autentiche chicche del passato da mischiare con abiti e accessori all'ultima moda. Perché è proprio questa la filosofia del vintage, dove antico e moderno si fondono dando vita a uno stile assolutamente originale. «I capi vintage sono affascinanti perché spesso hanno una storia gloriosa - continua Caroli - e, dopo essere stati messi da parte, vengono riscoperti e selezionati per poter essere nuovamente indossati o semplicemente collezionati. Lo stile vintage è molto divertente perché permette di abbinare oggetti vecchi con le ultime novità in fatto di moda. Perché un abito sia definito vintage, però, non è necessario che sia di seconda mano. Che, cioè sia stato già indossato da qualcuno in precedenza, è sufficiente che appartenga al passato. Gli abiti proposti per i bambini, per esempio, sono tutti stati recuperati dai magazzini dove viene conservata la merce non venduta».
La mostra-mercato di Belgioioso, considerata la più importante d'Europa, propone migliaia di oggetti destinati ad appassionati e collezionisti. Quest'anno l'esposizione si arricchisce di una novità: una mostra fotografica che ripercorre la storia delle assistenti di volo. «Attraverso gli scatti - dicono gli organizzatori - raccontiamo come la figura delle hostess si sia trasformata nel corso del tempo. E come, insieme con l'abbigliamento, sia cambiato anche il loro ruolo».