Starace e Schiavone due finali sul rosso

Sulla terra rossa d’Austria il tennis italiano prenota una doppia domenica di festa. A Kitzbuhel, nell’atto conclusivo dell’Austrian Open, il campano Potito Starace, 46° della graduatoria Atp, affronta l’argentino Juan Monaco, 32° al mondo, testa di serie n. 5: Starace, protagonista della salvezza in serie B dell'Italia di Davis, ha eliminato nei quarti l’altoatesino Seppi e in semifinale un altro argentino, Calleri (6-4, 7-5). Oggi si gioca la seconda finale Atp della sua carriera, dopo quella persa a Valencia contro lo spagnolo Almagro in aprile. Può diventare il 42° italiano a vincere un Atp dal 1970, in una domenica in cui giocherà anche la finale del doppio, in coppia con il peruviano Horna, contro Behrend-Kas.
A Bad Gastein, dove è testa di serie n° 1, Francesca Schiavone cerca intanto il suo primo titolo Wta dopo otto finali perse: deve battere l’austriaca Yvonne Meusburger, che ha eliminato in semifinale in 3 set la nostra Knapp ma non ha mai disputato una finale Wta.