Stare bene in casa, tutta la protezione di un materiale vivo

Il benessere non riguarda solamente la nostra salute, ma anche le condizioni di vita, il poter godere di quel che ci circonda, il trovarsi a proprio agio nel nostro ambiente. L'uomo, da sempre, è alla ricerca del benessere e infatti, appena poté, abbandono la caverna per costruire le palafitte. In questo percorso alla ricerca del benessere l'uomo ha sempre avuto un grande alleato: il legno, soprattutto per edificare.
Ancora oggi il legno è una componente essenziale nelle nostre abitazioni, perché esso dà calore, intimità, senso e profumo di casa. Star bene nella propria casa significa non soltanto avere spazi sufficienti e luminosi, ma anche poter trovare in essa conforto e appagamento alle esigenze di natura estetica, poter godere di un ambiente accogliente, che sappia darci il senso di protezione e di famiglia. E soltanto il legno sa donarci questo senso di benessere, perché il legno è «vivo» e vive con noi, con importanti ricadute positive anche sulla nostra salute. Ma solo il «vero legno» può vantare tali capacità e allora, come in ogni situazione, è importante diffidare dalle imitazioni.
Il «Consorzio Vero Legno», costituito da molte aziende italiane, artigiane e industriali, operanti nel settore del legno-arredo, si prefigge proprio lo scopo di garantire che il legno che arriva nelle nostre case sia di qualità tale da poter essere componente essenziale del nostro benessere quotidiano e di garantire, contestualmente, la tutela dell'ecosistema.
Chi acquista un mobile e vuole essere certo che il prodotto abbia quell’unicità che solo il legno vero ha, deve quindi accertarsi che si tratti di «Vero Legno» pretendendone la certificazione, valido strumento di difesa per le aziende e per il consumatore tramite la tracciabilità del prodotto.