Starfin controlla Ginori

Richard Ginori ha dichiarato concluso l’aumento di capitale deliberato il 9 luglio scorso, dopo aver accettato la garanzia da parte di Starfin, nuovo azionista di controllo, del versamento dell’intero ammontare per circa 19,4 milioni. Il cda della società fiorentina ha deciso di accettare l’impegno preso da Starfin a versare il restante 75% del controvalore delle azioni di nuova emissione non ancora liberate, pari a circa 5,7 milioni. Starfin aveva preso l’impegno a sottoscrivere l’intero aumento.