START

Oltre 40 gallerie aperte fino alle 21 «Tour» in navetta da piazza Oberdan

Un percorso d’eccellenza quello che raccoglie una quarantina di gallerie milanesi oggi, domani e domenica in grado di garantire agli appassionate dell’arte i principali esponenti e le maggiori espressioni culturali contemporanee di livello internazionale, sotto l’egida dell’Associazione StartMilano. Per tre giorni sarà infatti possibile visitare nelle Gallerie associate le mostre allestite per l’occasione usufruendo degli orari prolungati, ossia dalle 11 alle 21, oltre all’apertura straordinaria domenicale. Arrivata al suo terzo anno esecutivo, StartMilano, vanta numerose novità a partire dalle navette che si muoveranno da Piazza Oberdan ogni due ore lungo tre percorsi strategici. I visitatori potranno usufruire di un vero e proprio tour culturale che toccherà tutti gli spazi espositivi da Farini-Moscova per passare nella zona centro e Porta Romana fino a Lambrate e Porta Venezia. In ogni navetta sarà presente una guida che fornirà notizie e caratteristiche di ciascuna delle Gallerie visitabili e della mostra in corso. Un modo per agevolare le visite sia dal punto di vista della collocazione che da quello culturale. All’interno di ogni galleria i titolari accoglieranno il pubblico rendendosi disponibili ad illustrare gli allestimenti e le opere esposte. Ma oltre a segnalare l’inizio della nuova stagione, l’opening di settembre si caratterizza per l’importanza di contenuti delle singole mostre come ad esempio la collettiva con Andrea Mostrovito, Bruce Nauman, Tony Oursler, Cory Arcangel, Samuel Rousseau da 1000 Eventi o alla Galleria Ca’ di Fra dove espone Carla Bedinoi, ma anche da Antonio Colombo dove si possono ammirare le opere di Marco Cingolani. In Corsoveneziaotto è particolarmente singolare la mostra «Volare» con opere di Alighiero Boetti, Riccardo Gusmaroli, Andrea Mastrovito, Maria Francesca Tassi, Maurizio Mochetti, Charles Moody, Marco Neri e Perino e Vele. Non mancano esempi di arte orientale come da Massimo De Carlo. Ma la grande attesa è la mostra di Rotella alla Fondazione Marconi e Gino Marotta allo Studio Visconti. Di particolare interesse anche Peter Schlor da Zonca & Zonca. L’organizzazione prevede anche un party negli spazi della Triennale Bovisa. Così il week-end dell’arte ha una duplice funzione, agevolare il pubblico nella fruizione delle mostre e aprire la stagione dell’arte contemporanea autunnale dopo la lunga pausa estiva in concomitanza con altre capitali europee come ad esempio Berlino, Parigi e Colonia. Pasquale Leccese, noto gallerista di «Le Case d’arte» oltre a essere presidente dell’organizzazione è anche la figura chiave di StartMilano, vera anima dell’Associazione nata nel 1986. Attento all’arte europea e americana e in particolare alla fotografia, Leccese ha capitanato StartMilano eleborando progetti e idee suddividendoli in due appuntamenti annuali. L’elenco completo sul sito www.start-mi.net