Stasera muore «Il Capitano» ma poi rinascerà

Muoiono ma non muoiono, insomma si fanno un giretto, per chiarirsi le idee e magari dedicarsi ad altri impegni, tanto c'è sempre modo di resuscitare qualche puntata dopo o nella serie successiva. Accade sempre più spesso nella fiction a sfondo poliziesco. Il pubblico protesta, dunque bisogna fare rivivere il beniamino nelle maniere più fantasiose.
In attesa di scoprire se, a furor di popolo, il commissario Mauro Belli di Distretto di polizia, cioè Ricky Memphis, tornerà dal presunto aldilà a calcare le stanze del X Tuscolano (il finalissimo della sesta serie lasciava aperta l'ipotesi), stasera muore ufficialmente sul teleschermo l'eroe di Il Capitano 2, ossia il finanziere Giulio Traversari interpretato da Alessandro Preziosi. Ormai il giovanotto ci ha preso gusto, gli capitò anche con la seconda Elisa di Rivombrosa: due puntate e via. Solo che stavolta c'è il trucco. L'impavido ufficiale delle Fiamme gialle riapparirà miracolosamente nell'ottava puntata, l'ultima. Poi si vedrà. Nel frattempo sarà sostituito da Francesco Spada, ovvero l'attore Giampaolo Morelli, già ispettore Coliandro, già carabiniere in Distretto di polizia 5.
Certo, sembra passata un'eternità dall'epica morte del commissario Cattani, la star di La Piovra, che fu preparata da Raiuno con un accurato dosaggio di informazioni, dettagli e fotografie. All'epoca l'Italia televisiva si fermò, tutti col fiato sospeso. Distretto di polizia fece tesoro dell'esperienza, prima lasciando che Paolo Libero-Giorgio Pasotti venisse freddato nel corso di un'indagine sulla pedofilia organizzata, poi costruendo con cura la sparatoria nel quale l'amatissimo Belli-Memphis fu mitragliato per bene. Qualcosa del genere accadde pure con Ris 2, dovendo Nicole Grimaudo, ovvero la carabiniera della scientifica Anna Giordano, uscire di scena.
Del resto, il successo di queste serie, in equilibrio tra ritmi all'americana e siparietti da commedia italiana, consiste proprio nella messa a punto del cast, uscite e new entry incluse. Ogni modifica va pensata accuratamente, per non urtare lo spettatore fedele. Solo che Il capitano 2 è partito maluccio sul fronte degli ascolti (13% di share), in quanti soffriranno per la momentanea dipartita dell'incorruttibile finanziere?