Stati Uniti Eni si allea con Quicksilver nel settore gas

Eni ha firmato un’alleanza con Quicksilver Resources (advisor Merrill Lynch), produttore indipendente di gas naturale negli Stati Uniti, per l’acquisizione, a un prezzo di 280 milioni di dollari, di una quota del 27,5% nell’area Alliance, localizzata fra le città di Fort Worth e Dallas nel Texas settentrionale. È quanto si legge in una nota secondo cui l’accordo prevede un mutuo scambio di tecniche e know how tra le due compagnie, in particolare per quanto riguarda le tecnologie relative alla perforazione, al completamento dei pozzi e alla geofisica. Eni avrà inoltre diritto a una partecipazione pari al 27,5% in future licenze addizionali che Quicksilver potrà acquisire in un’area di reciproco interesse intorno ad Alliance, che si estende per oltre 1.000 chilometri quadrati.
L’accordo è effettivo dal 1° aprile 2009 e il closing è previsto per metà giugno. L’acquisizione consentirà a Eni di aggiungere al proprio portafoglio 40 milioni di barili di olio equivalente (boe) di riserve nette recuperabili, di cui 23 milioni sono riserve provate e 17 probabili e possibili, al costo di 7 dollari al barile.