Stati Uniti Laura Bush: «George non ha fallito, giudicherà la storia»

La first lady Laura Bush difende pubblicamente il marito George W.Bush. I suoi otto anni di presidenza «non sono stati un fallimento». La first lady uscente ha parlato ieri all’emittente Fox News. «Su mio marito penso che sarà la storia a giudicare». Lausa Bush ha toccato diversi temi, dai conflitti in Afghanistan e Irak, al lancio della scarpa contro il Presidente a Bagdad da parte di un giornalista iracheno, da lei definita un’«aggressione». «Il Presidente ci ha riso sopra», ha detto, «Non si è fatto male. È molto veloce. Come sapete, è un atleta naturale e si è abbassato. Ma d’altra parte, è un’aggressione. E penso che vada trattata e valutata come tale». Ma secondo la first lady l’incidente ha anche un aspetto positivo: «è un segno che gli iracheni si sentono molto più liberi di esprimersi».