Stati Uniti Ride in faccia a baby rapinatrice e lei lo uccide

Una ragazzina di 14 anni di Baltimora ha ucciso con un proiettile alla testa un uomo che aveva riso quando l’adolescente aveva cercato di rapinarlo con una pistola. La rapina faceva parte di un rito di iniziazione di Arteesha Holt a una gang giovanile. Ma quando uno dei due uomini che la ragazza stava minacciando con la pistola le ha riso in faccia incredulo, Arteesha ha aperto il fuoco centrando Josè Gonzales-Coreas alla testa. Il secondo uomo, sfiorato da un proiettile alla testa, è riuscito a fuggire e a chiamare la polizia.