Stati Uniti Slitta a domani il piano salva-banche

L’amministrazione guidata da Barack Obama punta sul piano di stimolo al Congresso e fa slittare a domani l’annuncio del programma per rilanciare il credito americano e stabilizzare i mercati finanziari. Uno slittamento che offre la possibilità di limare il progetto. Per rilanciare il credito e stabilizzare i mercati, il segretario al Tesoro, Timothy Geithner, e la sua squadra starebbero valutando anche la possibilità di servirsi dell’aiuto del settore privato per pulire i bilanci delle banche dagli asset tossici: una soluzione che consentirebbe di fissare i prezzi di tali asset e di limitare le spese per lo Stato.