Uno Stato con 16 minoranze

La Romania è una Repubblica parlamentare. Si estende per 238.391 chilometri e ha una popolazione di 22.430.457 cittadini. Sono riconosciute 16 minoranze nazionali, fra cui gli ungheresi (6,6%) e i rom (2,5% ufficiale, 8% secondo le Ong). La lingua ufficiale è il romeno e la moneta il leu. Secondo le religioni i romeni si dividono in cristiani ortodossi (87%), cattolici (5%), protestanti (3,5%), musulmani (0,8%). La Romania ha un governo di centro-destra, il premier è Calin Popescu Tariceanu. L’economia romena sta recuperando il ritardo accumulato negli ultimi decenni rispetto agli altri Paesi dell’Europa centro-orientale. La crescita varia dal 5,5% al 6% negli ultimi cinque anni, e si prevede al 7% per il 2007. L’inflazione è stata al 9% nel 2005 e del 5% nel 2006.