Lo Stato restituirà le tasse ai sardi

da Roma

Soluzione vicina per la cosiddetta vertenza entrate che sta dividendo il governo centrale dalla giunta regionale della Sardegna. Ieri il governatore Renato Soru e il premier Silvio Berlusconi si sono visti per un’ora. All’uscita lo stesso Soru e la delegazione al seguito si sono mostrati cautamente ottimisti. «Si sono fatti dei passi in avanti, saremo in grado di trovare una soluzione in tempi ragionevoli», ha assicurato il ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu. «Il presidente Berlusconi si è personalmente impegnato», ha riferito il ministro sardo di Forza Italia. La questione riguarda circa quattro miliardi di quote delle imposte che lo Stato non ha versato all’isola negli ultimi dodici anni. Anche la Sicilia aveva una vertenza simile con lo Stato centrale e il governo ha recentemente sanato la situazione. Ora, però, se ne potrebbe aprire un’altra. L’Anci ha fatto sapere ieri che gli enti locali toscani devono avere dallo Stato oltre 41 milioni di euro per le spese giudiziarie dal 2001 ad oggi. Una cifra più contenuta rispetto a quella della Sardegna.