Statuette speciali a Mammucari e Insinna

È un proliferare di Telegatti. Come ogni anno, accanto ai vincitori che arrivano in finale grazie ai voti dei lettori di Sorrisi e canzoni, si aggiungono altri premi. In sostanza, un modo per «rimediare» al voto popolare. Quest’anno, (non si sa perché ieri in conferenza stampa non è stato rivelato), sono stati ideati due Telegatti speciali. Uno va a Cultura moderna, lo show ideato da Antonio Ricci e condotto da Mammucari, in onda finora alla domenica alle 20,30 e, dalla prossima settimana, promosso in versione allungata alla prima serata del mercoledì. Motivo del premio: alla trasmissione rivelazione dell’anno. L’altro riconoscimento va personalmente invece a Flavio Insinna (come personaggio rivelazione dell’anno), la cui esclusione dalle nomination aveva sollevato polemiche quando erano state annunciate le scelte dei lettori di Sorrisi e canzoni. In più ai Telegatti di platino annunciati in conferenza, se ne aggiungono altri due: uno a Maurizio Costanzo (che è pure presidente di giuria del premio) per i suoi trent'anni di carriera e l’altro a Zucchero in quanto miglior rappresentante della musica italiana all'estero.