Stavolta Milano si tinge di nerazzurro

Claudio De Carli

«Dacci la coppa, Galliani dacci la coppa». I goodfellas della Nord hanno iniziato a deci minuti dalla fine a sollecitare il vicepresidente del Milan per la consegna ufficiale. Lei era lì che sbarluccicava di pulito e color oro quando un’ovazione ha accolto il presidente della Lega: sono soddisfazioni, piccole come una coppa Italia ma bastano a far tremare una curva che ieri ha lanciato solo fischi mentre un drappo lungo così ringraziava ancora Liverpool, la vera svolta della stagione nerazzurra.
Qualche minuto per sistemare il palco, Toldo col piccolo poi dietro tutti gli altri, Veron con Biava, Andreolli, anche Coco si è presentato per ritirare il premio.
Appena consegnata l’ultima medaglia e prima ancora che Cordoba stringesse la coppa, il dottor Galliani era sotto il tunnel bianco. Sarà solo e soltanto una stupida coppa Italia ma dalla sua seggiolina di San Siro non si è spostato nessuno, gli interisti si sono visti tutto il programma fino in fondo, (...)