Stavolta tocca ai Cobas martedì sciopero Atm

Nuovo sciopero per tram, bus e metrò. A fermarsi, martedì, dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio, saranno i lavoratori dello Slai Cobas. Il sindacato protesta per le questioni legate alla rinegoziazione del Contratto collettivo nazionale sottoscritto lo scorso dicembre. Tram, bus e metrò viaggeranno quindi regolarmente solo dall’inizio del servizio alle 8.45 e dalle 15 alle 18. Il personale dell’Atm addetto ai parcheggi che aderisce all’agitazione si asterrà dall’inizio al termine del servizio. I parcheggi saranno comunque utilizzabili. «Data la volontarietà di ogni singolo dipendente di aderire allo sciopero, anche se non appartenente all’organizzazione sindacale che lo ha dichiarato, non è prevedibile sull’intera rete l’entità della riduzione del servizio», spiega l’Atm. Finora i blocchi indetti soltanto dai Cobas (senza confederali cioè) non hanno paralizzato la città. L’Atm ricorda comunque che chiamando il numero verde 800.80.81.81 si possono avere informazioni.

Annunci

Altri articoli