In stazione arriva la nuova biglietteria

«Il piano di rinnovo delle biglietterie automatiche riguarderà anche la stazione di Arenzano, dove è prevista una nuova emettitrice di ultima generazione». Lo comunica l’assessore ai Trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco, al termine del sopralluogo effettuato ieri mattina nella stazione di Arenzano in seguito alle segnalazione di disservizi e malfunzionamenti da parte dei pendolari. Si tratta del terzo sopralluogo del rappresentante della Regione in altrettante stazioni liguri. I primi due erano stati a Rapallo e Santa Margherita, dove erano emerse altre criticità segnalate da pendolari e turisti.
«Ho chiesto a Trenitalia di intervenire - ha detto l’assessore Vesco - per sostituire le macchinette guaste e prendo atto con soddisfazione che anche ad Arenzano è previsto un rinnovo, dell’ambito del piano per il ripristino delle emettitrici dei titoli di viaggio che prenderà il via a dicembre con la sostituzione e il potenziamento di 106 emettitrici automatiche in tutta la Liguria». Per quanto riguarda la stazione, l’assessore Vesco si è detto «soddisfatto per le buone condizioni in cui versa la struttura, con l’unica eccezione di una vetrata rotta, che sarà prontamente sostituita». Al sopralluogo erano presenti anche il sindaco di Arenzano, Luigi Gambino, e i vertici di Trenitalia e Rfi.