Stecca la Roma a stelle e strisce Lo Slovan la beffa a 10’ dalla fine

La sconfitta per 1-0 in campo esterno è un brutto risultato, per la Roma. A Bratislava il gol subito a 10' dalla fine complica il ritorno. I giallorossi faticano in mezzo al campo a creare gioco, lo Slovan aspetta e riparte. Nel primo tempo i giovani Caprari e Okaka, impiegati a sorpresa per Totti e Borriello, mancano lo specchio della porta. Bojan lavora molto anche a centrocampo, i compagni però hanno le idee confuse. A metà ripresa Simplicio serve Caprari, traversa piena. Entra Totti, lo 0-0 sembra scontato, arriva il gol degli slovacchi, di testa su azione d'angolo.
Alla partita era presente anche il nuovo proprietario, Thomas DiBenedetto, che ieri mattina ha firmato il passaggio delle quote e da settembre sarà presidente.