Stefanel in maglia rosa

Piazza Affari ha chiuso una giornata con un risultato negativo per i maggiori indici, e intorno al meno 0,46% per lo S&pMib; un risultato che riporta in negativo di circa l’1% il bilancio del mese che sta per concludersi. Gli operatori si interrogano sulla via da prendere e solo l’abbondante liquidità a livello internazionale riesce a sostenere le quotazioni, mentre gli scambi si mantengono elevati: anche ieri sono stati trattati titoli per un controvalore di 7,7 miliardi. Pochi gli spunti: tra questi, il risveglio di Fiat, in rialzo del 2,5%. Tra gli energetici ritorno di interesse su Aem (più 1%), nonostante l’indagine in corso della Procura di Milano. Attenzione per Gemina (più 5,3%), coinvolta nel risiko che vede protagoniste Intesa e Macquarie. In tensione Esprinet (più 2%) dopo la presentazione del piano industriale. In evidenza Stefanel (più 5,9%), che ha annunciato l’accordo di licenza con lo stilista Antonio Marras.