Stefanel marcia alla conquista della Cina

Firmato un accordo di distribuzione: saranno aperti 50 punti vendita nel Paese asiatico

Stefanel ha recentemente siglato un accordo di distribuzione per la Cina e Taiwan con Carnival International, società cinese operante nel fashion retail. L'accordo, della durata di 5 anni, prevede la distribuzione in esclusiva delle linee abbigliamento e accessori Stefanel sul mercato cinese e taiwanese e l'apertura di 50 nuovi negozi nei più prestigiosi shopping mall e department store locali.
Carnival International, dopo aver acquisito nei mesi scorsi 4 punti vendita Stefanel a Shanghai (Citic Square e Grand Gateway), Nanjing e Changsha, è quindi pronto ad avviare il piano di sviluppo concordato che vedrà le prime aperture di nuovi store Stefanel già nel 2012 nelle città di Beijing, Shenyang e Chengdu. Gli store cinesi utilizzeranno il nuovo concept Stefanel progettato dallo studio londinese Sybarite e studiato per esaltare la collezione maglieria e trasmettere i valori che contraddistinguono il brand trevigiano: sensualità, positività e armonia. «Il mercato cinese ha enormi potenzialità - ha detto il presidente Giuseppe Stefanel - ed è fondamentale essere presenti. Tuttavia è indispensabile trovare il giusto partner locale e noi lo abbiamo individuato in Carnival, società leader nei mercati di riferimento che ci permetterà di rafforzare la nostra strategia di sviluppo nei mercati del Far East dove Stefanel è peraltro già presente in Giappone, Corea del Sud e Hong Kong».