Stelle del canottaggio ai campionati indoor

Le stelle del canottaggio si ritrovano oggi al PalaSpezia per i campionati italiani di indoor rowing organizzati dalla Canottieri Velocior 1883. L'antipasto è stato servito nella giornata di ieri: al remoergometro, l'attrezzo da palestra che simula la barca, si sono alternati 110 ragazzi appartenenti a cinque istituti scolastici spezzini e pisani e ben 200 appassionati di fitness.
Sono tanti i campioni che oggi si contenderanno il titolo, a partire dal pontederese Leonardo Pettinari (Forestale), peso leggero sette volte campione del mondo. A contendergli il successo ci saranno il concittadino Lorenzo Bertini (Fiamme Oro), due titoli mondiali e medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene nel quattro senza, e il ravennate Marcello Miani, promessa sbocciata nel 2004 con la vittoria mondiale under 23 in singolo e nel quattro di coppia pesi leggeri. Il ruolo di outsider potrebbe rivestirlo Edoardo Verzotti (Canottieri Lario), oro ai Mondiali di Banjoles 2004.
Piuttosto interessante sarà la lotta nella categoria Senior dove tanti campioni ambiscono al successo finale. Le Fiamme Gialle schierano tre punte di diamante: Matteo Stefanini, singolista ad Atene e due volte campione mondiale under 23, Simone Venier e Paolo Loriato. Buone chance le possiede il cremonese Marco Resemini (Canottieri Baldesio), fresco argento nell'otto mondiale under 23. Tra le Donne la favorita è Laura Schiavone (Olimpica Salerno), oro nel doppio ai mondiali under 23: lo junior più accreditato del successo è il ravennate Bruno Rosetti.
Le gare inizieranno alle ore 9 con la presenza di oltre 600 atleti: si assegnano i titoli per le categorie Ragazzi, Juniores, Esordienti, Under 23, Pesi Leggeri e Senior.