Sterpaglie in fiamme: evacuato l’«Aquafelix»

Un vasto incendio è divampato nella tarda mattinata di ieri nell’entroterra di Civitavecchia e si è poi esteso in direzione della località collinare di Allumiere, lungo il tracciato della provinciale Braccianese bis, che è stata chiusa al traffico. Due ville, un ristorante, i bagni termali della «Ficoncella» e parte del parco acquatico «Aquafelix» sono stati evacuati; decine di ettari di campi di grano e di macchia mediterranea sono andati distrutti. Le fiamme sono partite da un campo di sterpaglie.