Lo stile non ha età: modelli grintosi e accattivanti per i più piccoli

Anche nel 2011, com’è tradizione ormai da diversi anni per il marchio bolognese, il gruppo Tonino Lamborghini è presente al Micam, da oggi al 9 marzo, con le collezioni Shoes (Pad. 4 Uomo Elegante-Lusso, Stand F27-29) dedicate soprattutto ad un target maschile e la linea Kids, per i bambini da 3 a 16 anni (Pad. 10-B Stand F48 G47).
Il gruppo Tonino Lamborghini, proprio quest’anno, celebra il suo Trentennale, essendo stato fondato nel 1981 da Tonino Lamborghini, erede di una dinastia emiliana diventata celebre in tutto il mondo nel campo meccanico e automobilistico. Agli inizi degli anni Ottanta, mentre era presidente di alcune aziende di famiglia, Tonino Lamborghini decide di dare più spazio a una sua passione personale: fonda così la «Tonino Lamborghini Stile e Accessori». Reinterpretando i valori storici e la simbologia identificativa di famiglia e traendo ispirazione dalle precedenti esperienze professionali nel campo dell’ingegneria e del design, dà vita a un nuovo marchio dedicato agli accessori di lusso.
Dopo il successo nel mercato italiano, con le prime collezioni di accessori griffate, è tra i primi a puntare sul mercato asiatico, aprendo nel 1983 il primo negozio monomarca a Hong Kong. Da allora Tonino Lamborghini è diventato un brand fortemente riconosciuto e apprezzato in tutto il Far East.
Orologi, occhiali, profumi, accessori in pelle, arredamento, linee di abbigliamento, prelibatezze gastronomiche, ristoranti e hotel firmati: da 30 anni Tonino Lamborghini ha creato un universo coordinato di complementi di stile che esprimono il «puro talento italiano». Lo spirito creativo, la passione per il design e per la tecnologia sono i valori che Tonino Lamborghini ha saputo trasformare in «lifestyle», diventato sinonimo di originalità, di lusso, apprezzato in tutto il mondo per quello spirito tipicamente italiano che riesce a rendere ogni cosa unica.
Il gruppo Tonino Lamborghini è un’«officina di progettazione creativa» con sede alle porte di Bologna, in uno splendido palazzo rinascimentale, una sede stilisticamente perfetta, da cui prende vita il «lifestyle» che porta la firma di Tonino Lamborghini: un universo coordinato di stile che si declina in 6 aree tematiche (accessories, home, technology, sport&leisure, hospitality, food&beverage) sviluppate attraverso accordi di partnership a copertura internazionale, per la produzione e distribuzione di prodotti presenti oggi in oltre 15mila punti vendita, di cui 12 negozi monomarca a Hong Kong e Macao, 74 corner in navi da crociera in navigazione in tutto il mondo, diverse location asiatiche nei più prestigiosi department store della zona.
Durante il 2010 i prodotti firmati Tonino Lamborghini hanno registrato un giro d’affari di 210 milioni di euro, nonostante la difficile congiuntura economica mondiale. Un risultato importante, ottenuto anche grazie al lancio di nuove partnership nel settore dell’accessorio fashion e al nuovo progetto «Hospitality», con residence building, business hotel e ristoranti dalla chiara impronta «del toro».
Tra i recenti successi, il lancio, lo scorso ottobre a Hong Kong, del primo cellulare Tonino Lamborghini, modello «Spyder», e la firma di un importante accordo commerciale per la distribuzione in tutta la Cina della linea per il sonno «Beds&Linens Tonino Lamborghini».
Merita un’annotazione finale la sede dell’azienda, il «Palazzo del Vignola», prestigiosa villa Rinascimentale alle porte di Bologna, adagiata nella quiete della Pianura Padana. Sorta nel Cinquecento su disegno del celebre architetto Jacopo Barozzi, detto «il Vignola», il Palazzo è stato per secoli dimora patrizia. Grazie agli affreschi del Carracci e ai saloni con soffitti a vela che ricordano le cattedrali medievali, la villa è un’opera d’arte, sapientemente recuperata da un protagonista dello stile italiano, Tonino Lamborghini.