Gli stilisti sfidano le stelle del Milan

Immaginatevi Lavinia Biagiotti, figlia della stilista Laura Biagiotti nonché vicepresidente del gruppo, in pantaloncini e scarpette da calciatore lanciare una palla e aprire una partita. Impossibile? Lo ha fatto ieri all’Arena civica, dove alle 20.30 si è disputata la partita della Nazionale stilisti contro la squadra delle All star rossonere. Da una parte, guidati dal ct Franco Ricci, c’erano Santo Versace, Renzo Rosso della Diesel, Carlo Capasa di Costume National, Carlo Rivetti di Stone Island, Massimiliano Ferragamo e, fra gli altri, Lapo Elkann, diventato stilista con Italian Indipendent. Dall’altra giocatori storici del Milan come Demetrio Albertini, Filippo Galli e Mauro Tassotti, capitanati da Franco Baresi e diretti da Arrigo Sacchi. «Giocare con i campioni che hanno scritto la storia del Milan sarà un’emozione difficile da dimenticare», ha detto Alfonso Dolce, presidente della Dolce&Gabbana Industrie, prima di scendere in campo come attaccante. E, «sono onorata di scendere dai tacchi ai tacchetti - ha aggiunto Lavinia - per un grande evento benefico». La partita era stata organizzata con il sostegno dell’assessorato allo Sport del Comune per raccogliere fondi da destinare all’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare.