Sting canta la musica del ’500

Nuova avventura artistica per Sting: l'ex Police sta lavorando a un album di canzoni del compositore John Dowland, uno dei massimi musicisti dell'età elisabettiana attivo tra ’500 e ’600. Secondo «Independent», Sting si è interessato all'opera di Dowland dai primi anni Ottanta ma il suo interesse è aumentato due anni fa, quando ha ricevuto in dono un liuto. Il disco conterrà anche parti di una lettera scritta da Dowland a Elisabetta I nella speranza di essere ricevuto a corte.