Gli stipendi-ombra del Pd

Ore di fibrillazione in casa Pd. Il motivo è molto terreno e ben poco ideologico: il denaro. In particolare gli stipendi. Rischiano infatti di restare a mani vuote un centinaio di dipendenti ex Ds ed ex Dl traghettati nel Pd. Il tesoriere dei democratici, Mauro Agostini, sta trattando con gli ex tesorieri di Quercia (Ugo Sposetti) e Margherita (Luigi Lusi) per trovare una risposta ai quesiti rimasti in sospeso. Che non devono essere di facilissima soluzione se ormai da giorni si tratta senza esito. L’ottimismo però è di rigore stando agli addetti ai lavori e l’accordo non tarderà. Insomma la fusione Ds-Dl ha ancora i suoi strascichi: qualche giorno fa era stata la Margherita a battere cassa per la vecchia sede.