Uno stipendio per le mamme a casa

Cinquecento sterline al mese per restare a casa con i propri figli. È questa l’ultima rivoluzionaria proposta di una commissione di ricerca dei conservatori britannici destinata a entrare nel programma elettorale del leader David Cameron. Costringere le giovani mamme a rientrare al lavoro e allontanarle dalla famiglia ha dei costi sociali troppo alti. «È ora che il governo faccia di più per favorire le mamme ed evitare che i giovani crescano da soli».