Lo stipendio del ministro

Chi conosce Renato Brunetta sa che non vedeva l’ora di farlo. La promessa fatta quando partì la prima puntata dell’Operazione trasparenza è stata mantenuta. Da ieri sul sito del ministero della Pubblica amministrazione si può vedere anche il suo «stipendio». Che in realtà sono due. C’è il trattamento economico della presidenza del Consiglio: 46.113,60 euro all’anno, meno dei suoi collaboratori. Poi il trattamento economico da deputato, composto da molte voci: l’indennità parlamentare (5.486,58 euro netti al mese); la diaria, a titolo di rimborso spese di soggiorno a Roma, pari a 4.033,11 euro al mese; il rimborso spese forfetario, 4.190 euro al mese e 3.098,74 euro per le spese telefoniche.