StM riduce le perdite

STMicroelectronics ha chiuso il secondo trimestre con una perdita netta pari a 47 milioni di dollari, o 5 cent per azione, in calo rispetto al rosso da 758 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. Le vendite sono risultate al di sopra delle attese degli analisti e pari a 2,39 miliardi, il 14,6% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, grazie al buon andamento del segmento telecomunciazioni. In Borsa il titolo è salito di oltre il 5% ma Citigroup ha tagliato il target price a 13 euro da 14.