La Stone si divide tra alta moda e beneficenza

Due grandi feste, una sola star: Sharon Stone. L’attrice americana è protagonista del finale glamour e internazionale della Festa del Cinema di Roma, prima al party a palazzo delle Tre Fontane all’Eur offerto dallo stilista Roberto Cavalli per lanciare la collezione che ha disegnato per i grandi magazzini H&M e ieri sera al gala di Fendi e De Crisogono allo Spazio Etoile con asta di beneficenza per amfAR, la fondazione per la lotta all’Aids.
Tra pareti foderate d’oro, letti di raso con tableau vivant di modelle maculate e giovani seminudi, balli sfrenati, complesso rock, piume e maschere, fiumi di champagne, ricchi buffet ed effetti speciali, quella griffata Cavalli è stata davvero la festa degli eccessi. Dedicata alla Dolce Vita, ma riveduta e corretta secondo lo stile sensuale e aggressivo dello stilista fiorentino. Che è stato il vero istrione, con la moglie Eva, della serata. «I am the party»,dice nella campagna pubblicitaria di H&M e il suo arrivo è accompagnato dal frastuono di un aereo che atterra. «Vorrei vestire di maculato la Statua della Libertà- confessa- , come simbolo della libertà di vestirsi come si vuole». Sulla lunghissima passerella che dall’esterno entra nelle sale, sfilano gli ospiti, con le immagini proiettate su megaschermi: da Afef a Valeria Marini, da Eleonora Giorgi a Cristina Parodi, tante top model e attrici. Lei, Sharon fa il suo ingresso osannata, tra body guard alle 11 e l’orgia di divertimento prosegue fino a notte fonda. E ieri sera sempre Sharon batte all’asta i pezzi forti come la Baguette edizione speciale in scatola di coccodrillo, realizzata da Silvia Venturini Fendi e gli orecchini con diamanti, ametiste, zaffiri di De Grisogono. Ospiti del mondo della moda, come Renzo Rosso di Diesel e la neo-creativa di Valentino Alessandra Facchinetti, del cinema (molti griffati Cavalli) come Asia Argento, Valeria Golino, Valentina Cervi, Riccardo Scamarcio, Alessandra Martinez, Laura Morante, Ornella Muti, Margherita Buy, Cristiana Capotondi e star internazionali come la regista Julie Taymor con il compagno musicista Elliot Goldenthal, Sofia Coppola, Zoe Cassavetes, le modelle Eva Herzigova e Bar Rafaeli. Dopo la cena, danze e champagne a Palazzo Fendi.