Stonehenge, vandali in azione con il martello

Il complesso risalente a
circa 2.600 anni prima di Cristo - dal 1996 patrimonio dell’umanità - ha subito l'attenzione di due vandali che hanno staccato un piccolo frammento da uno dei megaliti

Londra - Due uomini armati di martello e cacciavite si sono introdotti nottetempo nel circolo di pietre di Stonehenge ed hanno staccato un piccolo frammento da uno dei megaliti. I due vandali sono stati visti dai guardiani notturni che li hanno inseguiti, ma sono riusciti a fuggire. Secondo English Heritage, l’ente che amministra e protegge i beni culturali e architettonici inglesi, i due uomini volevano probabilmente portarsi via un pezzo di pietra come souvenir. Un tempo staccare una scaglia dai megaliti era pratica comune, con le guide che distribuivano scalpelli ai visitatori. "Grazie alla attenzione e alla veloce reazione delle guardie di Stonhenge, il danno è stato minimo", ha detto una portavoce di English Heritage. Il complesso di Stonehenge risale a circa 2.600 anni prima di Cristo e dal 1996 è patrimonio dell’umanità dell’Unesco.