Stoner batte Rossi, Pedrosa va per terra

L' australiano vola sul bagnato, ma Valentino torna in testa al mondiale. Pedrosa, che era al comando, cade al quarto giro. Nelle 250 vince Simoncelli che ora è leader della classifica

Sachsering (Germania) - Casey Stoner ha vinto la corsa del Sachsenring, classe MotoGp, decima prova del mondiale di motociclismo. L'australiano della Ducati, al terzo successo consecutivo, ha preceduto Valentino Rossi (Yamaha) e l'altro australiano Chris Vermeulen (Suzuki), mentre il sanmarinese De Angelis è arrivato quarto con la sua Honda. Nella classifica mondiale Rossi scavalca in testa lo spagnolo Dani Pedrosa (Honda), caduto al quinto giro, mentre guidava la corsa: forse ha spinto troppo con le gomme non ancora in temperatura.

Stoner, su una pista bagnatissima e sotto la pioggia battente ha dato una prova di forza e con lui la Ducati: moto perfetta, in grado di reagire giro dopo giro, ai tentativi di Valentino Rossi di farsi sotto. Nulla da fare per il "dottore" stavolta, l'australiano volante sulla "rossa" italiana era davvero imprendibile.

Vale torna in testa al mondiale Valentino Rossi è giunto alle spalle di Casey Stoner, ma ha comunque riguadagnato la testa del motomondiale nella classe MotoGp. Un secondo posto che vale quasi quanto un successo. "Sono contento per il mondiale, ma mi dispiace per Dani (Pedrosa, caduto nei primi giri, ndr) - dice Rossi ai microfoni di Italia 1 - Ho ripreso la leadership e questo è importante. Nei primi giri ho perso tanto, ma Stoner comunque era più veloce di me e non credo che lo avrei ripreso. Il secondo posto? Bene, oggi era il massimo che potevamo fare. Speriamo a Laguna Seca di partire un po' più avanti, così faremo meno fatica". La gara è stata caratterizzata da una fitta pioggia: ma, sottolinea Rossi, "con queste gomme è quasi un divertimento guidare sull'acqua". Felice del terzo centro consecutivo Casey Stoner: "All'inizio Pedrosa teneva un ritmo impossibile da seguire. Mi dispiace che sia caduto, non mi piace guadagnare punti in questo modo".

Simoncelli nella 250 L'italiano Marco Simoncelli ha vinto il Gran Premio di Germania nella classe 250. Il pilota della Gilera, al terzo successo nella stagione, ha preceduto gli spagnoli Hector Barbera (Aprilia), secondo, e Alvaro Bautista (Aprilia), terzo. Al quarto posto il finlandese Mika Kallio su Ktm, davanti a Julian Simon (Ktm) e all'italiano Mattia Pasini (Aprilia). Con questa vittoria Simoncelli si porta in testa alla classifica del Mondiale con 164 punti precede ora il finlandese Kallio di 11 punti. Terzo lo spagnolo Alvaro Bautista (Aprilia) con 118 punti, che precede i connazionali Alex Debon (Aprilia), 114 punti, e Hector Barbera (Aprilia) a quota 113. Sesto l'altro italiano, Mattia Pasini, con 108 punti.