Stoner scavalca di nuovo Valentino

Per la maglia gialla finale conduce lo spagnolo Valverde (4.50), sul danese Rasmussen (6). Seguono Vinokourov (7) e Kloden (7.50). Il primo italiano, Savoldelli, è a 300

Risorpasso. Nel Gran Premio di Germania Valentino Rossi è caduto e Casey Stoner ne ha subito approfittato. A metà, per fortuna del pilota marchigiano. Il quinto posto ha fatto salire l’australiano a 196 punti in classifica, 32 in più di Valentino. Un distacco tutt’altro che incolmabile, ma che comunque ha autorizzato gli esperti dei punti Snai a mettere di nuovo Stoner (1.45) davanti a Rossi (2.25) nella griglia del Motomondiale Gp. Un bel vantaggio, non c’è che dire, se si pensa che dopo la penultima gara, Rossi guidava a 1.70 su Stoner a 2.
Terzo, lontanissimo, è lo spagnolo Pedrosa (25) vincitore domenica al Sachsenring. Gli altri, dal ritrovato Capirossi a Hayden, sono tutti a 300. Quanto alla 125 si isola lo spagnolo Lorenzo (1.23) su Dovizioso (5) e De Angelis (6), mentre nella 250 è ancora aperto il match tra l’ungherese Talmacsi (1.75) e lo spagnolo Faubel (2.50).
Al Tour de France brilla un altro spagnolo, Alejandro Valverde, che sulle Alpi ha conquistato il terzo posto in classifica e il primo (ma al via era già secondo) nelle valutazioni dei book. Ora, a 4.50, guida la lista dei favoriti davanti alla maglia gialla, il danese Rasmussen (6), al kazako Vinokourov (6.50), al tedesco Kloden (7.50) e all’australiano Evans (8). Ma anche l’altro spagnolo Contador e il francese Moreau (tutti e due a 12) sono ancora in corsa. Il primo degli italiani è il vincitore di due Giri d’Italia, Paolo Savoldelli a 300!
Per il calcio è in calendario tra domani e dopo il turno preliminare di Champions League, con squadre che probabilmente solo i superesperti hanno sentito nominare. Con il corollario dei campionati norvegese, svedese, finlandese, danese, austriaco e svizzero e delle semifinali del Mondiale under 20.