Stop agli incontri nel nostro Paese

La misteriosa morte di Eddie Guerrero, uno dei più famosi lottatori di wrestling, ha indotto il Codacons a chiedere la sospensione dell'incontro previsto al Palalottomatica di Roma, e quelli in calendario nelle altre città d'Italia. «Dopo questa morte, che deve far riflettere e che resta ancora avvolta nel mistero - afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi - chiediamo al carrozzone del wrestling di fermarsi, cancellando tutti gli spettacoli in programma in Italia in questi giorni, a partire da quello di domani a Roma. Non solo per un segno di lutto - prosegue Rienzi - ma anche perché il wrestling risulta altamente diseducativo per i minori, a maggior ragione se non si fermerà dopo la morte di uno dei più famosi protagonisti di tale spettacolo».