«Stop agli islamici per cinque anni»

«Una moratoria di 5 anni all’immigrazione in Italia di stranieri provenienti dai Paesi islamici; immediata espulsione degli imam che anche solo nell’esercizio del culto, attraverso una predicazione violenta, la diffusione di una cultura dell’odio nei confronti dell’Occidente e l’apologia di terrorismo, contribuiscono a diffondere la strategia del terrore». Queste le richieste della Lega Nord inserite in una mozione che il gruppo presenterà alla Camera chiedendone la discussione in aula nelle prossime settimane. La Lega chiede anche «una mappatura delle moschee e una schedatura di tutti gli imam presenti chiudendo quelle in cui si riscontrano presenze eversive». Infine «escludere dalla Consulta islamica tutte quelle associazioni di rappresentanza dell’islam italiano (tra tutte l’Ucoii) contrarie ai principi dell’ordinamento giuridico italiano».