Stop alle sigarette Boom fra i teenager Landi: «Bocciare chi fuma a scuola»

Il Comune non scherza nella sua battaglia contro il fumo. Tanto è vero che l’assessore alla Salute Landi di Chiavenna propone la bocciatura, il sette in condotta o la sospensione per gli studenti che fumano a scuola e non rispettano i divieti. Un invito pesante per far fronte a dati piuttosto allarmanti: i giovani milanesi iniziano a fumare a 15 anni e a 17 sono già fumatori incalliti. Dopo il divieto di fumare al parco, nelle aree giochi dei bambini, il presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri ipotizza di mettere fine al cimitero dei mozziconi ai piedi delle Colonne di San Lorenzo e di tutti i luoghi con valore artistico.