«La storia del calcio è solo rossoblù»

da La Spezia

Gli aquilotti si bevono un «brodino» battendo la Fermana, ultima in classifica. Per la formazione di Antonio Soda era importante vincere per lasciarsi alle spalle due mesi senza vittorie. Al «Picco» ci pensano Varricchio e Guidetti a chiudere i conti e riportare gli aquilotti a quattro punti dalla capolista Genoa. Tutto facile contro la giovanissima formazione marchigiana e successo che rinfranca anche alcuni calciatori alle prese con un pizzico di «depressione»: è il caso del bomber Guidetti che, dopo tre pali nelle ultime tre gare, riesce a ritrovare la via del gol e torna a comandare, in solitudine, la classifica dei marcatori. Soda è soddisfatto: «Ci voleva questa vittoria e adesso guardiamo fiduciosi alle ultime gare. A gennaio torneremo sul mercato. Se vogliamo essere competitivi fino a fine stagione abbiamo bisogno di una rosa più luna». Sabato gli aquilotti giocheranno a Sesto San Giovanni.