Storia caustica di un amante delle donne

Nato all’Elba, romano per lavoro, Luigi Carletti fa il giornalista e appartiene quindi alla schiera degli SSU (Scrittori Socialmente Utili: chi, cioè, non campa di umane lettere). Ne Lo schiaffo (Baldini Castoldi Dalai, pagg. 346, euro 16,80) mette in scena Eddy Della Nave, regista in procinto d’esser scelto come candidato italiano per l’Oscar. Il personaggio del suo film è uno che dice sempre quello che pensa, mentre Eddy è un homme qui aime les femmes, compresa la compagna che esige da lui un figlio. Se il libro si fa leggere con piacere è per il ritmo serrato, il demimonde romano raccontato con grazia caustica e soprattutto per i ritratti di donne: dalla ministra Greco alla fatale spagnola Eulalia Salgado, alle infinite ex. Libro camp e dalla parte delle ragazze, lettura ottima per l’estate.