Una storia contro vista da Feltrinelli

Uno spettacolo per ripercorrere la storia italiana degli anni di Piombo attraverso una figura che ne fu protagonista, Giangiacomo Feltrinelli (1926-1972).
Al Teatro Libero, da martedì a lunedì 31, l’attore, regista e scrittore Mauro Monni porterà in scena, per la prima volta a Milano, il suo spettacolo in cui racconta la storia della vita di Feltrinelli Feltrinelli. Una storia contro.
Si raccontano gli anni di Piombo non in maniera giornalistica, ma attraverso gli occhi di Feltrinelli, gli occhi di chi quel periodo aveva deciso di viverlo fino in fondo. Nato in una famiglia ricca e nobile, Giangiacomo Feltrinelli decide già nel 1944 di partecipare alla lotta antifascista arruolandosi nel Comitato di Liberazione Nazionale. Alla fine del ’54 fonda la casa editrice Giangiacomo Feltrinelli Editore, che poco dopo la nascita pubblica Il dottor Zivago di Pasternak e Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa: nello spettacolo si vedrà come Giangiacomo s’imporrà per riuscire a realizzare tali pubblicazioni, che la stessa sinistra non favoriva.
Si racconterà dell’esperienza cubana di Feltrinelli, che si era recato sull’isola in origine solo per scrivere un libro su Fidel Castro, ma che poi era rimasto influenzato da questa figura e da tale Paese al punto di voler tentare una rivoluzione anche in Italia. Una fotografia di Feltrinelli, figura simbolica ed esemplare per la forza delle sue idee, fino alla sua morte (avvenuta mentre stava preparando un'azione di sabotaggio, ai piedi di un traliccio dell'alta tensione a Segrate).
Per raccontare la vita di una persona e soprattutto per ricordare il contesto storico in cui tutti questi fatti sono avvenuti, in scena ci saranno anche video che illustreranno la situazione di quegli anni, e il pianoforte suonato dal vivo di Francesco Renzoni: «Se nasce l’esigenza di creare uno spettacolo di questo tipo – conclude Monni- è perché si vuole mantenere una memoria il più possibile diretta: tutto è documentato, e non ho assolutamente intenzione di aprire polemiche politiche o un “caso Feltrinelli”. Voglio solo fare pace col passato, e quindi poterlo guardare obbiettivamente e trarne uno spettacolo».
Feltrinelli. Una storia contro
Teatro Libero
Via Savona, 10
Da martedì al 31 marzo
Info (02/8323126)
www.teatrolibero.it